Storia edilizia

La costruzione del Teatro Comunale di Vipiteno è stata iniziata e portata avanti in maniera determinante dal sindaco Fritz Karl Messner.
Nel 1989 l‘arch. Albert Colz (Bolzano) è stato incaricato della progettazione.
Nel 1991 la ditta Brida S.r.l. di Bolzano ha ottenuto l‘incarico per la demolizione dell‘ex edificio cinema G.I.L e per la costruzione del Teatro Comunale e della Biblioteca Civica.
Entrambe sono state infine aperte al pubblico il 19 maggio 2000 dal sindaco Thomas Egger.
Dal 2017 fino al 2019 è stata completata la tecnica dell‘illuminazione e del palcoscenico, sono stati completamente rinnovati l‘impianto audio nella sala grande unitamente alla tecnologia dei sistemi di controllo nel locale regia e adeguati agli attuali standard, come anche eseguiti lavori di rinnovamento nell‘intero edificio.

Dal 2019 il Teatro Comunale è stato incorporato nell‘amministrazione comunale mentre la gestione tecnica e dei contenuti continua a essere di competenza del comitato d‘amministrazione.

ITA